Il cinema è l’opposto della politica. Il cinema è interpretazione, racconta storie, spesso frutto di fantasie, ma attraverso la recitazione dei protagonisti può coinvolgerti, far apparire reale, ciò che reale non è. La politica pretende di dire la verità ma poi diventa tutto un palcoscenico, alla fine tutto è finzione. Credo fermamente nel mondo cinematografico, un mondo affascinante e avvolgente, nonostante le difficoltà, gli ostacoli e le sfide che, si pongono lungo il cammino. Un obiettivo ambizioso sviluppare al massimo le potenzialità che, ciascun professionista è in grado di esprimere portando ai massimi livelli il suo percorso artistico. La ricerca dell’originalità in questo settore è la formazione continua, al fine di offrire, professionalità e competenza al passo con i tempi. E’ come incamminarsi lungo un sentiero sconosciuto, avvolto nella nebbia e pian piano,  vedere l’orizzonte che si presenta ai nostri occhi. Queste secondo me, sono le direttrici di marcia, per raggiungere un risultato altamente professionale e da rinsaldare nel tempo.

 

 

Piero Melissano

 

PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, TELEVISIVA, ARTIST MANAGEMENT, DISTRIBUZIONE CINEMATOGRAFICA, ASSISTENZA CINEMATOGRAFICA, PRODUCT PLACEMENT, UFFICIO STAMPA, RAPPRESENTANZA ARTISTICA, ORGANIZZAZIONE EVENTI

Una sinergia d'intenti tra la PM Management Group Production/Film Production SRLs e la Maxafilm.

Due aziende che hanno istaurato una collaborazione fattiva: La PM Management Group Production che si occupa di produzione si avvale della Maxifilm come propria distribuzione.


La PM Management Group Production Film SRLs mette a disposizione dei clienti, professionalita' e competenza; offrendo alle Produzioni Indipendenti, il noleggio delle attrezzature e macchine da presa per Film, Spot, Documentari o Videoclip, offrendo dei pacchetti completi con la macchina da presa accessoriata ed una assistente che vi assistera' sul set. I clienti possono scegliere tra le varie soluzioni di macchine da presa in base alle esigenze di produzione ed economiche.


                                                             UFFICIO STAMPA 

                PM MANAGEMENT GROUP PRODUCTION/FILM PRODUCTION SRLs

                 Piero Melissano / Marina Brugnano / Francesca Currieri / Pippo Carollo

Dopo la sigla dell’accordo con la MEDI@PRESS SWISS AG, agenzia di comunicazione Marketing Internazionale e con Media Partner “INEWS”, mensile multilingue e multiculturale, edito da Antonio Campanile di Zurigo, voglio esprimere il più vivo compiacimento e apprezzamento, per il raggiungimento dell’accordo di partnership, tra  la PM Management Group Production/Film Production SRLs e la testata giornalistica  “giornalecittadinopress.it" con sede a Palermo.   L’obiettivo è quello di far nascere una strategia editoriale di particolare impatto mediatico, al fine di promuovere ed assicurare,  la massima visibilità ai vari eventi, inerenti l’attività svolta dalla PM Management Group Production/Film Production SRLs.  Il mio ringraziamento oltre all’editore,  va al direttore del GCPress, Ninni Ricotta e ai collaboratori della testata, Francesca Currieri, Marina Brugnano e Pippo Carollo, i quali, mettendo a fuoco la loro professionalità, contribuiranno ad assicurare il raggiungimento dei risultati attesi dal percorso attivato.

“Il nostro sogno” è ridisegnare la realtà nel contesto delle nostre attività.   

“La nostra ambizione” è riscoprire, con meraviglia e fervore, ciò che ci circonda.

“Il nostro obiettivo” è guardare il mondo con gli occhi dell’artista, del produttore e dello spettatore.

“La nostra linea di arrivo” è lo spazio ideale, nel quale, le idee pensate, scritte, filmate e poi realizzate, ottengono le giuste condivisioni e  suscitano forti emozioni. 

“Il nostro fine ultimo” è la crescita umana e professionale,  capace di incidere nel cuore e nella mente.

Due vite che si incontrano e si riconoscono...due spaccati di vita che si intersecano, caratterizzati da un unico obiettivo, la voglia e la determinazione di andare sempre avanti superando gli ostacoli che la vita impone...il mio grazie va a Gaspare Anzelmo, responsabile dell'Ass. A.T.HA. e alla Proloco di Partinico (PA).

Per me e' una grande emozione, accostare il mio vissuto a quello di Samuel.



                                        TRAILER UFFICIALE DEL FILM

Un ringraziamento va soprattutto ai vari Sponsor che collaboreranno per una buona riuscita del progetto filmico.

                PROGETTO CINEMATOGRAFICO 2019

 

 

PM MANAGEMENT GROUP PRODUCTION/FILM PRODUCTION SRLs di PIERO MELISSANO IN COLLABORAZIONE CON JACK GALLO     

                                              PRESENTANO il Cortometraggio                              

                                       "UNA LUCE NEL MURO DELL'OSCURITA'"

Un nuovo progetto cinematografico , le riprese inizieranno ad Agosto 2019 in Puglia in una bellissima location Salentina e precisamente a Maglie LE.

 

Scritto da Francesca Currieri

Regia Tony Paganelli

 

La tematica affrontata guarda gli anziani, i loro bisogni e le loro speranze...

“Una Luce Nel Muro Dell’Oscurità” un cortometraggio per raccontare e riflettere sul valore della vecchiaia, facendo scivolare il tempo tra le dita. Un progetto filmico  che parla al cuore di chi sa ascoltare.

 

                                                                                               Di Francesca Currieri

 

                                                                                      (Autrice del soggetto e della sceneggiatura)

 

 

 

Non sempre è possibile vivere la vecchiaia in modo sereno e soddisfacente, attorniata dall’affetto dei propri cari. Comprendere il valore del tempo che avanza, capire come poter conciliare i propri bisogni, con i bisogni degli altri, vuol dire, amarsi ed amare.  La memoria di cui l’anziano è  portatore, non può e non deve disperdersi, sotto il vento del maestrale. La vecchiaia è un patrimonio di inestimabile valore, un testamento che, deve essere tramandato, alle nuove generazioni, per poter costruire insieme, un mondo più umano e più solidale. Raccontare, vicende di vita vissuta, facendo scivolare i vari momenti tra le dita, vuol dire prendere coscienza che, il fluire del tempo, ridisegna un fase della vita, da vivere in modo esclusivo e speciale.

 

“Una luce nel muro dell’oscurità” è l’occasione per raccontare frammenti di una storia individuale, con l’obiettivo di lanciare un messaggio collettivo. La realizzazione del corto, è uno strumento, attraverso il quale, poter raccontare la solitudine  che, spesso, fa da sottofondo alla quotidianità di tanti anziani. Ho voluto raccontare una storia, che rappresenta il bivio di una esistenza, vissuta tra dolcezza e malinconia, tra gioia e dolore. Una storia struggente, un dramma sociale che, racconta la emarginazione al femminile, una narrazione  che parla al cuore di chi sa ascoltare. 

 

Un mondo che prima appariva familiare, improvvisamente diventa incerto, insicuro, minaccioso. La terra sotto i piedi sparisce, tutto intorno è vuoto e buio. Il buio fa paura. Ed è proprio in quel momento che, la protagonista, come un albero inaridito, cerca una fonte d'acqua fresca, in grado di placare la sua sete. 

 

Se è pur vero che, la gioia e la felicità, appartengano alla giovinezza e che la tristezza e la solitudine, alla vecchiaia, è altrettanto vero che, la vecchiaia può essere vissuta come una opportunità, finalizzata a mettere a frutto le proprie esperienze e impiegare in modo nuovo, il proprio tempo. E come nelle favole a lieto fine, la protagonista, dopo tanti disordini, aridità ed emarginazione, trova un luogo, dove tutto ciò che viene seminato attecchisce. Dove poter stringere in un pugno l’umanità e l’umiltà.  Uno spazio dove il clima è mite ed è sempre primavera. 

 

In fondo, come diceva Lao Tze, “Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo la chiama farfalla”.                                                        

 

Con la realizzazione del cortometraggio, prevista per la prima decade di agosto, daremo voce e corpo alla vecchiaia. Cercheremo di restituire dignità a una categoria, spesso dimenticata  e inascoltata.  Con i pennelli della solidarietà, daremo colore ad un mondo in bianco e nero. Anche nel buio dell’esistenza e nel deserto dell’indifferenza, può intravedersi una luce, quella della speranza. 

 

In una fase storica come quella che stiamo vivendo, occorre il contributo e l’impegno di tutti, per abbattere il muro dell’indifferenza e diffondere il profumo della solidarietà che, rappresenta una delle maggiori sfide della nostra società. 

 

Un ringraziamento va al produttore Piero Melissano, a Jack Gallo e al regista Tony Paganelli, per aver creduto nel progetto. Un grazie al Comune di Maglie per la concessione del patrocinio, ai vertici della struttura R.S.S.A. "Linneo e Angelina Varese", per aver condivisa l’idea. Un plauso a tutti gli attori che si alterneranno nel set, per la loro passione, professionalità,  armonia, socialità, abnegazione e impegno. Allo staff  giornalistico e al Giornale Cittadino Press, per la collaborazione. Un grazie per lo spazio e la disponibilità all’emittente televisiva Telejato. 

 

                                                                                                          Francesca Currieri

 

“Una Luce Nel Muro Dell’Oscurità”

 

Relazione artistica

 

 

 

Dar voce alla vecchiaia,  raccontare una stagione volta al tramonto, dare un senso al passato, vuol dire restituire dignità a una categoria, spesso dimenticata  e inascoltata.  Scrittori, registi, produttori, poeti e pittori, hanno nel tempo, raccontato storie sull’identità degli anziani, al fine di non disperdere una  memoria collettiva e racchiudere, in uno scrigno, un prezioso patrimonio culturale, da tramandare alle nuove generazioni. Aprirsi alla  vecchiaia significa,  porsi in posizione d’ascolto, saper cogliere le storie che riaffiorano dal passato,  ricostruire, filmare e riportare, un ciclo della vita, spesso difficile da accettare e da gestire. Capita spesso di incontrare, volti scavati, sofferenti, malinconici, dimessi, da quali si scorge una visibile rassegnazione e una percezione di quiete apparente. Oggi viviamo in una società che, troppo spesso, dimentica gli anziani, che calpesta il passato, che è sorda a qualsiasi loro esigenza. Sembra che la vita, valicando la soglia della vecchiaia, non abbia più nulla da raccontare. Il fardello della solitudine e  dell'insoddisfazione, segue l’anziano e lo trascina in un luogo malinconico, come un ingombro inutile e dimenticato. Gli anziani spesso sono destinati a  spendere il loro tempo, in bianco e nero, nell’ottica di una vecchiaia senza ritorno.  Sono tanti gli anziani che abitano in luoghi dove regna il silenzio, dove il domani è uno spazio vuoto, senza sogni.

 

“Una luce nel muro dell’oscurità” è l’occasione per raccontare frammenti di una storia individuale, con l’obiettivo di lanciare un messaggio collettivo. Il cortometraggio diventa uno strumento per raccontare la solitudine che, spesso fa da sottofondo alla quotidianità di tanti anziani, rimasti ad abitare da soli, nella propria dimora, scardinando il nesso temporale, tra presente, passato e futuro. Il cortometraggio racconta una storia, intrisa di malinconia e solitudine. Una storia triste, struggente, ma profondamente positiva. È un dramma sociale che racconta la solitudine al femminile, una narrazione  che parla al cuore di chi sa ascoltare.  La protagonista è come un albero inaridito, alla ricerca di un corso d’acqua dove poter attingere e placare la sete, per continuare a vivere.  Dopo tanti disordini e aridità, trova un luogo, dove tutto ciò che viene seminato attecchisce. Uno spazio dove il clima è mite ed è sempre primavera. 

 

In una fase storica come quella che stiamo vivendo, occorre il contributo e l’impegno di tutti, per abbattere il muro dell’indifferenza e diffondere il profumo della solidarietà che, rappresenta una delle maggiori sfide della nostra società.  Anche nel tunnel della violenza e della emarginazione dell'anziano, può intravedersi uno spiraglio da dove penetra un'intensa luce che fende il buio.

 

 

 

                                                                                                                    Francesca Currieri

 

 


                                                    "IL RICHIAMO DEL MARE"

E' una produzione

 

PM Management Group Production/Film production SRLs di Piero Melissano Produzione cinematografica, televisiva e Artist Management e

Magic Effect Production SRL di Graziella Terrei Produzione cinematografica e televisiva

Produzione 2018


CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI PARTINICO, COMUNE DI PALERMO E L'ASSOCIAZIONE EMILY PALERMO

 

                                          STALKING

                      "UN AMORE VIOLENTO PER SARA"

                                                                   Lungometraggio

Scritto da Francesca Currieri

 

                                                             PRODUZIONE:

                PM Management Group Production / Film Production SRLs

                Produzione Cinematografica/Televisiva e Management Artisti di

                                                     Piero Melissano

L'impotenza è terribile...ma una via  d'uscita c'è sempre basta avere coraggio...

 

Ero sola e credevo di essere in un deserto. Sono caduta, mi sono rialzata e sono ritornata a volare...

 

 Relazione artistica      

 

La storia si svolge in Sicilia, in provincia di Palermo ed ha come protagonista una giovane ragazza, un po’ testarda, piena di sogni che, quando ama lo fa con tutta sé stessa.  Vive in una casa elegante del centro, all’interno di una famiglia di sani principi. I genitori, sognano per lei una prestigiosa carriera. S’innamora perdutamente di un coetaneo. Poi un giorno la vita comincia a correre e, nel tempo, oltre ai sogni distrutti, la giovane donna è costretta a fare i conti col suo calvario umano. Resta prigioniera di un amore malato, colpevole solo, di avere scelto l’uomo sbagliato. Si allontana dagli amici e vive in solitudine. Combatte contro l’arroganza e la violenza di un uomo che, calpesta il suo cuore e la sua dignità e le toglie il sorriso.

Dalla storia affiorano sentimenti e stati d’animo contrastanti: la condotta violenta, posta in essere dallo stalker, l’indifferenza della gente, la solidarietà della famiglia e la nascita di una nuova speranza. 

Come accade nelle favole, la speranza accende nuovamente il cuore della giovane, trasforma e vivifica il deserto della sua anima. Lei cade, si rialza e ritorna a volare. La sua sofferenza diventa la sua forza.  Una nuova promessa di felicità l’attende. 

Raccontare lo stalking è un modo di sensibilizzare e di interagire con la vittima, indicando la strada per uscire dal tunnel della violenza.   Dinanzi alla violenza, è necessario aprire gli occhi e non girare altrove lo sguardo. Attivare tutti i meccanismi, gridare forte il proprio “no” a questo fenomeno dilagante, è un dovere di tutti.

 

 

                                            PROSSIMAMENTE

                                                    (IN PRODUZIONE)

 

Un teaser di forte impatto “Un amore violento per Sara” che vuole veicolare un messaggio che, oltrepassa la trama e veste la speranza.        Parla il produttore Piero Melissano     

                                                                                    Di Francesca Currieri

 

Un uomo e il suo sogno: sembra il titolo di un film, nella realtà, l’uomo risponde al nome Piero Melissano, rappresentante della Pm Management Group Production/Film Production SRLs, il sogno attiene alla realizzazione del film “Un amore violento per Sara”. La determinazione di Melissano, unita al rischio, all’ambizione, alle emozioni e anche alla fortuna, ha fatto sì, che, il suo sogno, diventasse realtà: “il cinema è un occhio aperto sul mondo, oltre che un vero e proprio laboratorio di sogni (dichiara il produttore Piero Melissano). Ho creduto nel mio sogno, ho voluto, col potere delle immagini e del testo, trasmettere un determinato messaggio. Riflettere sulla violenza sulle donne, è avvincente, ma anche sostanziale, perché tende a far comprendere, cosa vogliamo far percepire ai telespettatori. La realizzazione del teaser, rappresenta l’anteprima del sogno che, arriverà alla sua completa attuazione, con il lungometraggio. Io amo la Sicilia, con tutte le luci e le ombre. Apprezzo l’attaccamento viscerale dei meridionali, alla propria terra. Ho sempre guardato con entusiasmo la fierezza del popolo di Sicilia, che, nel bene e nel male, rimane incatenato alle  proprie origini, alle  proprie tradizioni e ai propri valori. La location non è stata scelta a caso. Il progetto filmico nasce da un idea di una donna siciliana, Francesca Currieri, avvocato e giornalista, alla  quale va il mio grazie e la mia stima, per  aver saputo raccontare una storia, nella quale si percepisce un intreccio di urla, un amore a due facce che, porta alla ribalta la crudezza della violenza. La Currieri, infatti, con il suo racconto, tratto da una storia vera, ci regala un affresco contrastante dell’amore. Da un lato mostra il sentimento di viva affezione, dall’altro racconta le dimensioni del fenomeno dello Stalking e delle profonde ferite, inferte ai diritti umani. Un grazie alla Kàlama Film, casa di produzione cinematografica siciliana indipendente e ai suoi fondatori, Ferdinando Gattuccio, Fabrizio La Monica e Samuele Lindiner, per la realizzazione tecnica del teaser e per missione portata avanti dagli stessi, che, rappresenta la centralità della loro attività, cioè quella di valorizzare il territorio e i talenti siciliani. Un grazie ai protagonisti Fabiana Nicastro e Roberto Romano. Ringrazio altresì il team giornalistico, Francesca Currieri, Marina Brugnano e Pippo Carollo, per l’impegno e il loro prezioso contributo a favore dell’informazione. Un grazie al direttore della testata GCpress, partnership della mia società, Ninni Ricotta”.   (Conclude Piero Melissano).

Si tratta di un film particolarmente efficace, un teaser straordinario, crudo, scenografico, introspettivo, violento, avvolgente, arricchito da musiche che, vibrano dentro, misto ad un turbinio di emozioni. Scene suggestive, ambientato tra le strade siciliane.

Protagonista della storia è una giovane donna siciliana, Sara, vittima di violenza. Una eroina che, attraverso il suo spirito ribelle, è riuscita a vincere e dare una svolta agli eventi.

La regia del  film sarà affidata al noto, Ferruccio Castronuovo. Da alcune indiscrezioni, risulta che, nel cast artistico, ci saranno Daniele Lo Savio, Gianluca Magni, Diego Cammilleri, Alessandro Febo, Rosaria Maniscalco,  mentre sugli altri protagonisti, noti nel panorama nazionale, c’è il massimo riservo. Il progetto ha avuto anche l’adesione di personaggi noti, del mondo dell’associazionismo. Anche Giuliano Mozzato, produttore del film “Il caso Ferri”, si è schierato a fianco del Melissano.                                                                                                          

L’auspicio è che, in un’epoca, in cui si mira al cambiamento, per le donne si possa approdare ad un trasformazione epocale, ad una inversione di rotta e di tendenza. Il più grande macigno da abbattere, per uscire dalla prigionia dello Stalking, è quello di ridurre in piccoli frammenti la roccia, facendo leva sulla voglia di rialzarsi e rinascere a nuova vita. C'è una magia più grande di noi che ci avvolge, non possiamo aggirarla, non possiamo chiuderla in un cassetto, non possiamo controllarla, dobbiamo accoglierla e lasciare che gli ingranaggi girino liberi.

 

 

 

   


Tara Green World

La Tara Green World è l’associazione italiana per la tutela dei diritti degli animali e dell’ambiente. L’obiettivo principale di Tara Green World è la diffusione della Pet Therapy (Zooterapia). Un approccio terapeutico rigenerante che prevede il recupero psicofisico della persona attraverso la relazione empatica con animali opportunamente addestrati. L’interazione con gli animali diventa un elemento di rassicurazione affettiva che favorisce la ricostituzione dell’equilibrio emotivo.

                     TARA GREEN WORLD e PM MANAGEMENT GROUP PRODUCTION

          Insieme per  favorire un miglioramento nella Tutela diritti degli Animali e dell’Ambiente

                                     PM MANAGEMENT GROUP PRODUCTION

                               Responsabile in esclusiva per la Regione Sicilia

Il mio nuovo sforzo letterario...disponibile su Amazon o inviando una E-Mail all'indirizzo:
f.billeci2@virgilio.it
In coedizione con: Edizioni Billeci

Per ordinare il libro su Amazon:
https://www.amazon.it/gp/offer-listing/8894261018/ref=mw_dp_olp?ie=UTF8&condition=new


«La silloge "Andare... Ritornare... sperare... vivere" di Piero Melissano, riassume il suo percorso umano, la sua forza di volontà, la sua voglia di vivere e di accettare le sfide, con l'obiettivo di realizzare i suoi sogni. I suoi versi spaziano nei ricordi, guidando il lettore nelle sinuosità del suo animo, alla ricerca di una nuova qualità dell'esistenza. Un viaggio interiore, per comprendere il suo animo, spesso offuscato dall'ombra di alcuni ricordi dolorosi. Ogni verso regala gocce di emozioni e raffigura un percorso di vita intenso, vigoroso e esuberante. L'autore osserva, con occhio critico, il mondo che lo circonda, portando alla ribalta momenti di vita vissuta, dove si intrecciano passioni intime, affetti personali, amicizia, bellezze naturali e tematiche volte al sociale. Ogni poesia è una fusione di musicalità e colori, dove l'autore si immerge, dando libero sfogo, agli affetti personali e familiari e all'amore per l'ecologia e per la tutela dell'ambiente e delle risorse naturali.»
(dalla prefazione di Francesca Currieri)

 


PRODUZIONE :

PM MANAGEMENT GROUP PRODUCTION SRLs

di Piero Melissano

Booking esclusivo Internazionale

+ 39 328 53 77 623

Tour Nazionale 2019

 

“Chi tene ‘o mare” e’ un progetto musicale che ha lo scopo di

 

 

 

far conoscere alle nuove generazioni il grande patrimonio delle

 

 

 

scuole autoriali musicali italiane piu’ importanti, ossia quella

 

 

 

della canzone classica napoletana e dei brani composti dalla

 

 

 

scuola genovese (Bindi-Tenco-De Andre’-Endrigo-Lauzi-Paoli)

 

 

 

I protagonisti sono la cantante Marianna Corrado vincitrice

 

 

 

nel 2008 della Piedigrotta organizzata da Nino D’Angelo e

 

 

 

tenutasi a piazza del Plebliscito e del Festival di Napoli

 

 

 

2016, accompagnata al pianoforte da Antonello Cascone

 

 

 

musicista di fama nazionale per aver composto e orchestrato

 

 

 

brani per Andrea Bocelli, Peppino Di Capri, Katia Ricciarelli, per

 

 

 

aver scritto musiche teatrali per Enrico Montesano, Gino

 

 

 

Rivieccio, Federico Salvatore, Anna Falchi, per aver diretto artisti

 

 

 

del calibro di Milva, Gino Paoli, Gilbert Becaud, Fausto Leali,

 

 

 

Loredana Berte’ e per aver diretto l’orchestra del teatro San

 

 

 

Carlo di Napoli, la G. Verdi di Milano e la London Symphon.

 

 

 

 

 

 

 


          Booking in esclusiva internazionale +39 328 53 77 623                                       

             PM Management Group Production/Film Production SRLs

                                  Alessandro Soddu & Piero Melissano

                                     Management and Music Producer



                                                      USCIO E BOTTEGA

                PRODUZIONE E  DISTRIBUZIONE NAZIONALE E INTERNAZIONALE

               PM MANAGEMENT GROUP PRODUCTION/FILM PRODUCTION SRLs

                                                     di Piero Melissano

          Produzione cinematografica, Televisiva e Distribuzione Cinematografica

            Per informazioni e approfondimenti consultare il sito sotto indicato                   

 

                uscioebottegaorg.wixsite.com/uscio-e-bottega

                      PIERO MELISSANO                                            MARCO DAFFRA


                                PM MANAGEMENT GROUP PRODUCTION

                                               in collaborazione con:

                                        O.B. CINEMART PRODUCTION

                Piero Melissano & Vito Oliva/Carmen Basile Management Group                                        Cinema Indipendente/Sperimentale

 

Maurizio Mattioli, noto attore e comico romano, si esibisce con uno spettacolo tra cabaret e musica. Un repertorio, trascinando il pubblico in un'atmosfera divertente e intensa con gag esilaranti e irresistibili dalla comicità romana, per una serata ad alto tasso di charme e adrenalina. Si esibisce con live music, ricordando anche il suo amico Franco Califano e canzoni romane. Maurizio Mattioli e Marko Tana si esibiranno tra dialoghi e tante gag irresistibili per una serata di puro divertimento.

Booking Mobile: +39 328 53 77 623

 

                                             UN FILM DI WALTER NESTOLA


                                         MEDIA PARTNER UFFICIALE AZIENDALE

 PM Management Group Production/Film Production SRLs & Medi@Presse Swiss AG/INEWS

 Piero Melissano Direttore Responsabile per le Regioni Sicilia/Lazio/Emilia Romagna           Direttore Responsabile per le Pubbliche Relazioni per le Regioni Sicilia/Lazio/Emilia Romagna

                       Agenzia di Marketing e Comunicazione Internazionale

in collaborazione con:

                   PM Management Group Production/Film Production SRLs

 

                                                   di Piero Melissano

                                                 

                                    VUOI DARE VISIBILITA ALLA TUA AZIENDA?

             VUOI OTTENERE VISIBILITA' E POPOLARITA'? ANCHE COME ARTISTA?

 

Anche se ti sembrano cose difficili la PM Management Group Production/Film Production S.R.L.s.  e’ realtà.

Volete che la Vostra Azienda, il Vostro prodotto, la Vostra arte o la Vostra persona acquisiscano un maggior grado di notorietà? Volete che si parli di Voi e mirate ad una più ampia e costante presenza sui Media? Volete incontrare,  in modo convenzionale o non, chi è interessato a ciò che proponete, trarne reciproco vantaggio?  MEDI@PRESSE SWISS AG mette esperienza e Know How al servizio dei Vostri obiettivi.

La difficile fase che l’economia mondiale sta attraversando, lungi dal costruire un deterrente, ha fornito a Piero Melissano, specialista dei Media , esperto di Marketing, organizzatore di eventi, una motivazione in più per compiere una scelta precisa: mettere a disposizione della clientela le proprie relazioni a livello internazionale e la propria profonda conoscenza del mondo mediatico. “Marketing su misura” è il motto e colonna portante della filosofia aziendale di MEDI@PRESSE SWISS AG che, partendo da un’ accurata analisi delle esigenze individuali, mette a punto strategie e soluzioni mirate per la promozione pubblicitaria dei propri clienti.

Un servizio di questa caratura, realizzato con enorme impegno personale, è possibile solo, perché nel corso della lunga vita professionale del CEO Piero Melissano ha saputo costruire una rete di sinergie basata sulla fiducia reciproca con agenzie, media, organizzatori di eventi a livello nazionale ed internazionale. Inoltre MEDI@PRESSE SWISS AG,  si avvale di un pool di giornalisti grafici e specialisti web che opera con la massima professionalità e flessibilità per proporre strumenti di Marketing  elaborati in funzione delle esigenze e del Budget del cliente.

Affidate a MEDI@PRESSE SWISS AG i Vostri obiettivi e le Vostre aspirazioni. MEDI@PRESSE SWISS AG saprà sostenerli e realizzarli con l’efficienza, la competenza e la professionalità che la contraddistingue.

Per avere informazioni dettagliate basta contattare il numero +39 328 53 77 623

       La musica e' il miglior mezzo per sopportare il tempo

La PM Management Group Production e‘ una Agenzia giovane e dinamica Internazionale che si occupa di volti noti della Televisione Italiana, attori, attrici, personaggi tv, Cabaret, Dj, Performer, illusionismo, Cantanti Live e Piano Bar.
Ma oltre questo si occupa anche di Artisti Internazionali di musica da Piano Bar professionisti e DJ Internazionali.

Il punto di forza dell’Agenzia e’ la serieta’, la  professionalita’ e il rispetto delle tempistiche  organizzative. Si avvale anche di un ottima partnership con Agenzie di produzioni artistiche Nazionali
ed estere.

Agenzia giovane e dinamica Internazionale



Die PM Management Group Production ist eine junge, dynamische und international tätige Agentur, die sich auf die Vermittlung von renommierten SchauspielerInnen, TV-ModeratorInnen, Kabarettisten, DJs, Sängern und PerformerInnen aus dem italienischen Fernsehen und Jetset spezialisiert hat.

Unsere Agentur zeichnet sich aus durch Professionalität und Einhaltung der organisatorischen Fristen.

Überdies pflegt sie Partnerschaften mit nationalen wie internationalen Kunst- und Kulturproduzenten.

INFO: +39 328 53 77 623